Home   /  Fidejussioni   /  Polizze Provvisorie Definitive

Polizze provvisorie

Consentono la partecipazione alle gare di appalto di lavori, forniture, servizi e manutenzioni garantendo in tal senso la successiva sottoscrizione del contratto nonchè l'osservanza degli obblighi derivanti in capo al Contraente in caso di aggiudicazione dell'appalto.

 

La polizza, come da previsione di Legge, è richiesta dalla Stazione appaltante ad ogni Impresa che intende partecipare ad una gara d'appalto.

 

Essa ha lo scopo di garantire all’ente pubblico l'impegno dell'Impresa aggiudicataria a sottoscrivere il relativo contratto.

 

La polizza provvisoria copre anche il mancato possesso da parte dell'Impresa partecipante dei requisiti tecnico-organizzativi ed economico-finanziari così come previsti dal bando di gara.

 

La polizza dovrà contenere altresì l'impegno del garante nei confronti dell'Impresa aggiudicataria a rilasciare la garanzia di buona esecuzione - c.d. Definitiva - L'importo della cauzione è stabilito nella misura del 2% dell'importo dei lavori a base d'asta e può essere ridotto del 50% nel caso in cui l'Impresa sia in possesso di certificazione ISO.

Polizze definitive

Garantiscono la buona esecuzione dell'appalto da parte della impresa aggiudicataria. L'Impresa aggiudicataria di una gara di appalto deve presentare questa polizza a garanzia di tutti gli obblighi assunti con la firma del contratto stesso. L'importo della cauzione è stabilito nella misura del 10% dell'importo dei lavori al netto dell'eventuale ribasso d'asta. In caso di aggiudicazione con ribasso d'asta superiore al 10%, la garanzia è aumentata di tanti punti percentuali quanti sono quelli eccedenti il 10%; ove il ribasso è superiore al 20%, la garanzia è aumentata di due punti percentuali per ogni punto di ribasso superiore al 20%.

 

Gli importi garantiti in polizza sono progressivamente svincolati mediante attestato di stato d'avanzamento lavori o analogo documento.

 

Lo svincolo è automatico, senza necessità di benestare della stazione appaltante, con la sola condizione della preventiva consegna alla Compagnia di Assicurazioni, degli stati d'avanzamento lavori o di analogo documento, in originale o copia autentica, attestanti il raggiungimento delle percentuali di lavoro eseguito.

 

La polizza sarà efficace sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio o di quello di regolare esecuzione e in ogni caso decorsi dodici mesi dalla data del certificato di ultimazione dei lavori.