I Lloyd’s, mercato assicurativo e riassicurativo mondiale per i rischi speciali sostenuto da forti rating finanziari e licenze internazionali, festeggiano i 30 anni in Italia e si preparano alla Brexit, ovvero all’uscita della Gran Bretagna dall’Ue che avverrà una volta conclusi i negoziati, non ancora partiti, con l’Unione Europea.

 

John Nelson dice «Avremmo preferito rimanere in Europa ma la democrazia è la democrazia e bisogna adeguarsi. Ora però dobbiamo riconsiderare gli aspetti logistici del nostro business europeo, e all’inizio dell’anno decideremo come muoverci. Bisogna stare attenti e muoversi prima che sia troppo tardi. Ma quando sarà il momento saremo pronti».

 

FONTE: Milano Finanza